Search Site

Nail designer


Lavorare come nail designer

 

Il lavoro del nail designer fa parte della professione del cosmetologo. Il nail design non è una formazione professionale classica e per questo motivo si impara frequentando corsi di formazione e specializzazione. Il mercato offre svariate possibilità di formazione, tuttavia non vi sono scuole comprovate o certificate, cosicché è necessario documentarsi attentamente sulle diverse possibilità prima di fare la propria scelta.

 

Da dove vengono le unghie artificiali?

La storia delle unghie artificiali ha radici più profonde di quello che molti forse immaginano. Già durante la dinastia Ming, le nobildonne portavano unghie finte sulle mani come sibolo del loro "status" sociale. Nei primi del '800 i greci mettevano le bucce di pistacchio sulle unghie delle mani e la regina Cleopatra modellava le sue unghie con polvere di porcellana. Il primo vero e proprio modellaggio delle unghie è stato ideato dal chimico Fred Slack per aiutare una sana crescita delle unghie in caso di onicofagia. Da quel momento il suo metodo divenne un successo ed egli perfezionò la sua tecnica. Anche l'idea delle cartine viene dalla famiglia Slack.

 

Quali requisiti deve avere un nail designer?

I nail designer sono prima di tutto specialisti di mani e unghie. A ciò appartiene naturalmente una vasta conoscenza su igiene, malattie delle unghie, composizioni chimiche dei prodotti e materiali da utilizzare. Allo stesso tempo il nail designer deve essere creativo e avere un'ottima manualità. Tra i requisiti del nail designer deve esserci anche un certo intuito estetico e il contatto giornaliero con il cliente. Un carattere aperto e comunicativo è dunque fondamentale per mettere a proprio agio il cliente . Egli deve inoltre saper gestire l'organizzazione generale, come contabilità e marketing. Un buon nail designer è dunque versatile e multitasking.

 

Come scelgo l'azienda per la mia formazione?

Il successo di un nail designer dipende dalla formazione e dalla propria dedizione. In ogni caso bisogna investire in un buon corso di formazione. In questo modo si investe anche in se stessi e nel proprio successo. Nella scelta dell'istituto di formazione, dovrebbero essere osservati i seguenti punti:

 

1. La prima impressione deve essere pulita e curata e la si deve confermare anche da un'analisi più approfondita

2. I coach devono apportare la loro ampia esperienza nel campo della formazione

3. Le aule dei seminari devono essere arredate professionalmente e ogni sede deve disporre del necessario equipaggiamento

4. La parte teorica deve essere visibile e chiara a tutti gli studenti (es. con l'aiuto di un videoproiettore)

5. Deve essere messa a disposizione degli studenti una ricca documentazione come manuale di consultazione

6. Il numero dei partecipanti non deve essere troppo elevato, 6-8 partecipanti sono l'ideale

7. Alla fine del training a tutti i partecipanti verrà rilasciato un certificato riconosciuto

8. Anche dopo la chiusura del corso, i coach devono rimanere a disposizione per eventuali domande

9. Il corso prevede un minimo di 18 ore di pratica su un modello. Proprio nei seminari in cui si lavora l'uno sull'altro, molti partecipanti vengono trascurati.

 

Quanto dura la formazione da nail designer?

La formazione di base è strutturata in due fasi, un corso di base e un corso avanzato (massimo ogni 4 giorni). Nel frattempo devono essere svolte minimo 4 settimane di training, ossia 15 esercizi pratici con modelli in modo da mettere in pratica quanto imparato. Il periodo di formazione complessivo dipende naturalmente da diversi fattori. L'abilità e l'esercizio accelerano i tempi. Anche i corsi di specializzazione sono importanti per ricevere un feedback lavorativo e per non essere superati dai concorrenti, per cui i corsi di formazione sono un processo costante in un lungo lasso di tempo. Per diventare un buon nail designer bisogna disporre di almeno un anno di formazione. Durante quell'anno si deve aver frequentato molti seminari e approfondito autonomamente i temi trattati. Naturalmente già dopo questo periodo si pssono gestire piccole attività e cominciare a pretendere un pagamento per il trattamento offerto.

 

Quanto costa una formazione professionale per diventare nail designer?

I costi di un corso di formazione per diventare nail designer sono inclusi tra i 2.000 CHF e i 3.500 CHF incluse le prove finali e l'attrezzatura inizale. Dato che il mestiere del nail designer è spesso esercitato come secondo lavoro, all'inizio ci si può dare da fare per i cosidetti assegni formativi. Con gli assegni formativi i lavoratori e le imprese ricevono un sussidio fino a 500 CHF per i costi di specializzazione.

 

Quale materiale da lavoro viene richiesto?

Il materiale da lavoro è la manualità del nail designer. Qualità e manualità devono essere sempre al primo posto. Chi è alle prime armi fa spesso affidamento su prodotti economici e qualitativamente mediocri per risparmiare soldi. Questo viene spesso recriminato dai clienti insoddisfatti. Contrariamente, se si utilizzano prodotti di qualità, vengono raggiunti risultati migliori, i clienti saranno soddisfatti e diverranno abituali. In questo modo lo studio crescerà e potrete orientare i prezzi alle marche per gestire la vostra attività in modo profittevole. Conclusione: chi investe nei propri attrezzi e nella buona qualità avrà i suoi vantaggi!

 

 

Infine possiamo dire a chi decide di intraprendere la professione del nail designer che lo attende un periodo emozionante. Tecnica, materiale e metodi di trattamento verranno continuamente revisionati. La formazione di base per nail designer getta le fondamenta per una buona preparazione.

 

Non sarà ancora sceso alcun maestro dal cielo - ma con la giusta scelta dell'istituto di formazione chiunque può diventarne uno.